Quanto è l’Iva sugli affitti commerciali?

Iva sugli immobili commerciali Filippine

Perché Rubery è un ottimo posto per fare affariRubery può essere un modesto villaggio nel distretto di Bromsgrove, ma è una zona che offre molti vantaggi logistici per le imprese che richiedono ottimi collegamenti di trasporto e la possibilità di creare connessioni industriali in tutta l’Inghilterra…PallMall Finance GuidesRead More

East Midlands, Northampton, NN17 5DX Pasteur Courtyard offre una grande opportunità commerciale in un’affermata posizione industriale e di vendita al dettaglio…View all trade propertiesView all available properties

Iva sulla proprietà residenziale

L’addebito dell’IVA sui pagamenti di affitto dipende dalla particolare proprietà. Se il padrone di casa ha «optato per la tassazione» ai fini dell’IVA, allora i pagamenti di affitto saranno soggetti all’IVA; altrimenti, i pagamenti di affitto sono esenti da IVA.

Se il tuo business è registrato all’IVA, i tuoi costi non saranno normalmente più alti, che il padrone di casa abbia optato per la tassazione o meno. Puoi chiedere il rimborso dell’IVA che paghi, allo stesso modo in cui fai per altri acquisti aziendali.

Spuntando la casella e inviando questo modulo, confermi di aver letto e accettato i nostri termini e condizioni e acconsenti al trattamento dei tuoi dati in conformità con la nostra politica sulla privacy, compresi eventuali dati di categorie speciali, se pertinenti.

Buone notizie – lo promettiamo a voi, i nostri clienti – chiamateci o inviateci un’email entro le 15:00, dal lunedì al venerdì e avrete una risposta il giorno stesso. E se non possiamo darvi subito una risposta completa perché la vostra domanda ha bisogno di ulteriori indagini, vi faremo sempre sapere e vi daremo i dettagli di quando ci metteremo in contatto.

Iva sulla vendita di terreni con licenza edilizia

L’IVA in relazione alla proprietà commerciale è un’area complessa. C’è molto da considerare e c’è una notevole quantità di giurisprudenza a cui attingere. Di seguito è riportato un breve riassunto di alcuni degli aspetti chiave dell’IVA di cui essere a conoscenza se si acquista o si affitta una proprietà commerciale.

La vendita o la locazione di una proprietà commerciale è generalmente esente da IVA. Se è così, l’acquirente o l’affittuario non deve pagare l’IVA. Questo può essere molto buono nel complesso, tuttavia, quando un venditore o un locatore fa una fornitura esente di una proprietà, non è in grado di recuperare l’IVA sostenuta sui costi correlati. Questi possono essere significativi.

I proprietari di immobili commerciali possono scegliere di applicare l’IVA al tasso standard (attualmente il 20%) quando vendono o affittano la loro proprietà. Quando un venditore o un padrone di casa sceglie di tassare una proprietà, di solito deve far pagare l’IVA su tutte le forniture che fa relative a quella proprietà. Pertanto, devono far pagare l’IVA sulla vendita o sull’affitto. Tuttavia, il padrone di casa può anche recuperare l’IVA addebitatagli sui costi relativi alla proprietà. Optare per la tassazione può fornire un vantaggio reale nelle giuste circostanze, per esempio, quando sono stati sostenuti notevoli costi di ristrutturazione.

Iva sull’affitto commerciale uk

La relazione tra IVA e proprietà commerciale può essere difficile da capire. L’imposta sul valore aggiunto, o IVA, può confondere molti, specialmente quando si tratta di proprietà commerciali. Di solito non viene menzionata quando i prezzi sono quotati e c’è spesso confusione sul fatto che l’IVA debba essere pagata, e se proprio? La nostra guida all’IVA sulle proprietà commerciali mira a rispondere alle vostre domande.

Un venditore o un locatore può decidere di «Optare per la tassazione», il che significa essenzialmente che una locazione o vendita commerciale che altrimenti sarebbe esente, diventa soggetta a IVA al tasso standard del 20%. Facendo questo, devono addebitare l’IVA su qualsiasi affitto che ricevono, e questo significa anche che sono in grado di recuperare l’IVA addebitata loro su qualsiasi costo relativo alla proprietà.

Se si sceglie di seguire il percorso «Opt to Tax», si deve notificare all’H.M Revenue & Customs (HMRC) entro 30 giorni dalla decisione. Una volta che questa scelta è stata accettata, di solito non può essere revocata per 20 anni. Per questo motivo, se state pensando di «Opt for Tax», dovreste sempre chiedere una consulenza professionale prima di procedere.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad