Cosa bisogna fare per vendere su Instagram?

Come vendere su Instagram con Shopify

Infatti, il 90% degli utenti di Instagram segue un account aziendale, rendendo l’espansione di Instagram Shopping più efficace che mai come un modo per i commercianti di taggare i prodotti nei loro post, aprire una vetrina online e semplificare l’intero viaggio dell’acquirente, dalla scoperta al checkout.

Shoppable Posts. In poche parole, gli Shoppable Posts ti permettono di aggiungere i tag dei prodotti ai tuoi contenuti in modo che le persone possano acquistare direttamente da loro. I tag di prodotto su Instagram sono simili al taggare altri utenti nei tuoi post, tranne che per il fatto che tu tagghi i tuoi prodotti. Questo permette agli acquirenti di cliccare sui tuoi tag e acquistare rapidamente il tuo catalogo di prodotti.

Il percorso dalla scoperta all’acquisto non è lineare su Instagram. Mentre i tuoi clienti scoprono i tuoi prodotti tramite Instagram, i tag dei prodotti danno ai tuoi clienti la possibilità di fare un acquisto direttamente all’interno dell’app o di saperne di più sul prodotto tramite il tuo sito web al momento della scoperta.

I tag per lo shopping permettono alle aziende di taggare i loro prodotti in tutto Instagram in modo che le persone possano facilmente fare acquisti ovunque trovino gioia nell’app. Puoi taggare i post del feed, le Stories e i Reel. Se sei un’azienda con acquisti abilitati alla cassa, puoi anche taggare i feed Live.

Hai bisogno di una licenza per vendere su Instagram?

Qualsiasi account di social media può essere comprato e venduto senza violare alcuna legge.

Posso vendere direttamente da Instagram?

Si può vendere direttamente su Instagram? Sì, puoi vendere direttamente attraverso post, Stories, live stream e annunci con una pagina Instagram Shoppable.

Quanto costa vendere su Instagram?

Per alcuni, le spese di transazione di Instagram possono essere un motivo di preoccupazione. Secondo il loro Business Help Center, la tassa di vendita è del 5% per ogni spedizione o una tassa piatta di 0,40 dollari per le spedizioni di 8,00 dollari o meno.

Come vendere su instagram senza un sito web

Dai grandi marchi ai negozi locali mom-and-pop, le imprese di tutto il mondo stanno ottenendo risultati con Instagram. Secondo un rapporto, l’80% degli utenti di Instagram prendono una decisione di acquisto sulla base di qualcosa che hanno visto durante la navigazione nell’app, Instagram

Il tuo profilo aziendale Instagram è spesso il primo punto di contatto che un cliente avrà con il tuo marchio, quindi è importante fare una grande impressione e invogliare le persone a seguire la tua azienda. Creando una storia e un’estetica coerente del marchio, è possibile trasformare i nuovi clienti in seguaci devoti, il che significa che saranno solo a pochi passi dall’investire nei tuoi prodotti.

Con i continui cambiamenti dell’algoritmo di Instagram e l’aumento della concorrenza sulla piattaforma, è importante usare ciò che funziona. Vale a dire, questo significa che gli annunci di Instagram sono fondamentali per le strategie di marketing di Instagram per le imprese.

Una volta che hai impostato un profilo aziendale su Instagram, puoi decidere quanto vuoi spendere, dove vuoi che i tuoi annunci siano visti, e per quanto tempo vuoi che vengano eseguiti. Instagram fornisce una varietà di opzioni di targeting, in modo da poter scegliere quelle che meglio si adattano alle esigenze del tuo business.

Come posso iniziare un business Instagram?

IMPOSTA IL TUO ACCOUNT BUSINESS SU INSTAGRAM

Nelle impostazioni, trova Account e tocca Passa all’account professionale. Scegli una categoria che meglio descrive la tua attività, quindi seleziona Business. Sei a posto: hai un account business su Instagram.

Devi pagare le tasse sulle vendite di Instagram?

Gli influencer dei social media devono pagare le tasse? In genere, sì. Come influencer, molto probabilmente lavori come appaltatore indipendente per le aziende che promuovi. Gli appaltatori indipendenti sono considerati lavoratori autonomi, quindi devi pagare l’imposta sul lavoro autonomo (SE tax) così come l’imposta sul reddito.

È meglio vendere su Instagram o su Etsy?

Etsy è una piattaforma di vendita. Le persone sono molto più propense ad andare su Etsy che su Instagram quando vogliono comprare qualcosa. Su IG, la cosa migliore da fare con un account regolare (non un account di un negozio) è catturare l’attenzione delle persone e renderti il primo della lista la prossima volta che vogliono acquistare il tipo di cose che vendi.

Commissioni di vendita di Instagram

Dopo mesi di test, Instagram ha annunciato un grande cambiamento alla sua interfaccia utente (UI) alla fine del 2020: la sostituzione della scheda «Attività» dell’utente con la scheda «Negozio», l’ultima mossa della piattaforma sociale per essere più business-friendly.

Grazie alla funzione Instagram shoppable posts e ad altri strumenti di supporto (come la wishlist dei prodotti, il promemoria per il lancio dei prodotti e gli adesivi per lo shopping su Instagram Stories), gli utenti possono percorrere l’intero buyer’s journey, dalla scoperta al checkout.

E non sono solo i brand direct-to-consumer che possono beneficiare dell’utilizzo delle funzioni di shopping di Instagram. Un rapporto del Q4 2020 di HootSuite ha rivelato che il 36,2% dei decisori B2B utilizza l’app per procurarsi nuovi prodotti e/o servizi.

È molto importante mantenere il tuo catalogo prodotti sincronizzato con la tua pagina Instagram, e che le descrizioni dei prodotti e i prezzi siano accurati. Se stai facendo una vendita o una promozione, assicurati di aggiornare il tuo catalogo prodotti per rifletterlo.

Hai un vecchio post che ha ancora una buona trazione, ma non ha un tag shoppable? Puoi taggare i prodotti sia nei post nuovi che in quelli esistenti dal tuo profilo Instagram Business, fino a cinque prodotti per post con un’immagine singola o 20 prodotti per post con più foto (o carosello).

Come funziona la vendita su Instagram?

Puoi vendere direttamente attraverso i tuoi post con una pagina Instagram acquistabile. Se vivi negli Stati Uniti, è facile abilitare il tagging dei prodotti. Aggiungi un CTA alla tua bio (accanto al tuo link) e collegati a una landing page di Instagram ottimizzata per gli utenti mobili. Pubblica contenuti dietro le quinte tramite Instagram Stories.

Instagram ha un mercato?

Il lancio del nuovo mercato online di Instagram nel marzo 2019 è stata una buona notizia per i marketer, specialmente quelli il cui target è costituito da millennials. La funzione chiamata «Instagram Checkout» consente alle aziende e ai marchi di vendere direttamente i loro prodotti senza lasciare la piattaforma.

Di quanti follower hai bisogno per un negozio Instagram?

Non c’è un numero minimo di seguaci richiesto per avere un account di shopping su Instagram. Puoi iniziare a taggare i prodotti sul tuo Instagram anche se non hai follower. Se hai 10.000 follower, puoi usare la funzione swipe-up nelle tue storie, ma questo non è legato a un account di shopping.

Come vendere su instagram dm

Sì, usare Instagram per aiutare i tuoi clienti a ricordare chi sei come agenzia di social media e perché ti amano (e i tuoi clienti) è una parte fondamentale del tuo Instagram marketing. Ma se ti fermi lì, stai perdendo una grande opportunità per aumentare le tue vendite!

Ma se non puoi fare un link cliccabile nel tuo post, come puoi indirizzare le persone a comprare da te? Sì, puoi mettere un link al tuo negozio nella tua bio, ma la maggior parte delle persone vedrà un prodotto specifico su Instagram e non vorrà sfogliare il tuo intero catalogo per trovarlo.

Con un Instagram Shop, si ottiene un prominente View Shop sul tuo profilo e la possibilità di taggare i prodotti in una varietà di contenuti. Per esempio, @otrio.stationery ha uno Shop dove i clienti possono facilmente sfogliare, salvare e acquistare articoli dal negozio e-commerce del marchio.

Apri l’app Instagram e vai al tuo profilo. Tocca per aprire il menu in alto a destra e seleziona Settings. Tocca Business e poi tocca il link Set Up Instagram Shopping nella parte inferiore dello schermo.

Quando crei un catalogo, scegli l’opzione per collegare una piattaforma partner. Poi scegli la piattaforma di terze parti che usi per l’e-commerce. Segui le istruzioni per completare la configurazione del tuo catalogo e caricare il tuo inventario.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad